Skip to main content

In breve

Nell’ambito della chirurgia ortopedica, l’artroscopia è diventata una tecnica fondamentale per il trattamento delle lesioni articolari. Sebbene comunemente associata alle grandi articolazioni come ginocchio e spalla, l’artroscopia interventistica della mano sta guadagnando sempre più popolarità come opzione di trattamento minimamente invasiva per una serie di patologie articolari della mano. Questa tecnica avanzata offre numerosi vantaggi, tra cui una minore invasività, una rapida ripresa postoperatoria e risultati promettenti nel ripristino della funzionalità della mano.


Vai alla Sezione

Artroscopia Interventistica della Mano

Descrizione

Nell’ambito della chirurgia ortopedica, l’artroscopia è diventata una tecnica fondamentale per il trattamento delle lesioni articolari. Sebbene comunemente associata alle grandi articolazioni come ginocchio e spalla, l’artroscopia interventistica della mano sta guadagnando sempre più popolarità come opzione di trattamento minimamente invasiva per una serie di patologie articolari della mano. Questa tecnica avanzata offre numerosi vantaggi, tra cui una minore invasività, una rapida ripresa postoperatoria e risultati promettenti nel ripristino della funzionalità della mano.

Vantaggi

L’artroscopia interventistica della mano è un approccio chirurgico che consente ai chirurghi di visualizzare l’interno delle articolazioni della mano utilizzando una telecamera inserita attraverso piccole incisioni. Questo approccio minimamente invasivo presenta diversi vantaggi rispetto alla chirurgia tradizionale a cielo aperto.

Innanzitutto, le incisioni ridotte consentono una minore perdita di sangue durante l’intervento chirurgico e riducono al minimo il trauma sui tessuti circostanti. Ciò si traduce in una riduzione del dolore postoperatorio.

Inoltre, grazie alla telecamera miniaturizzata, il chirurgo ha una visione chiara e ingrandita dell’articolazione, consentendo un’accurata diagnosi delle lesioni e una migliore precisione nella riparazione o nel trattamento. Questo è particolarmente vantaggioso per lesioni articolari complesse, l’instabilità delle articolazioni o la rimozione di corpi estranei articolari.

Principali Indicazioni

L’artroscopia interventistica della mano viene utilizzata per una vasta gamma di patologie articolari della mano. Alcune delle principali indicazioni includono:

 

  1. Lesioni legamentose e instabilità articolare: l’artroscopia consente la ricostruzione dei legamenti danneggiati o l’instaurazione di misure per stabilizzare le articolazioni della mano, riducendo il rischio di sublussazioni o lussazioni ricorrenti.
  2. Rimozione di corpi estranei: l’artroscopia può essere utilizzata per individuare e rimuovere corpi estranei come frammenti ossei, cartilaginei o detriti all’interno delle articolazioni, riducendo il rischio di infiammazioni croniche o lesioni aggiuntive.
  3. Artrosi: l’artroscopia interventistica permette di valutare accuratamente la presenza di artrosi tra le ossa del carpo e tra queste e l’ulna e il radio.