Skip to main content

In breve

La chirurgia ricostruttiva della mano è una branca della chirurgia della mano che si concentra sulla correzione delle deformità, del danno o delle lesioni che possono compromettere la funzionalità e l’estetica della mano. Questa forma di chirurgia mira a ripristinare la mobilità, la forza e l’aspetto naturale della mano attraverso una serie di procedure chirurgiche.


Vai alla Sezione

Chirurgia Ricostruttiva

Descrizione

La chirurgia ricostruttiva della mano è una branca della chirurgia della mano che si concentra sulla correzione delle deformità, del danno o delle lesioni che possono compromettere la funzionalità e l’estetica della mano. Questa forma di chirurgia mira a ripristinare la mobilità, la forza e l’aspetto naturale della mano attraverso una serie di procedure chirurgiche.

Sintomi

I sintomi che possono richiedere la chirurgia ricostruttiva della mano variano a seconda della condizione specifica. Possono includere deformità congenite delle dita, danni ai tessuti molli, fratture complesse, lesioni tendinee, nervose o vascolari, tumori ossei o molli, cicatrici o contratture che limitano la mobilità e l’estensione delle dita.

Diagnosi

La diagnosi delle condizioni che richiedono la chirurgia ricostruttiva della mano viene effettuata da un chirurgo della mano specializzato attraverso un esame fisico approfondito e l’analisi di radiografie, risonanza magnetica o altre immagini diagnostiche. La diagnosi precisa è essenziale per determinare il piano di trattamento più appropriato per il paziente.

Cure

Il trattamento chirurgico ricostruttivo della mano è altamente personalizzato e dipende dalla natura e dalla gravità della condizione del paziente. Le procedure chirurgiche possono includere la riparazione dei tendini o dei legamenti, l’innesto di tessuti o di pelle, la correzione delle deformità ossee, la rimozione di tumori, la liberazione delle contratture o la ricostruzione delle articolazioni.

Dopo l’intervento chirurgico, il paziente richiede un periodo di riabilitazione e terapia fisica guidata da un terapista specializzato. Questo processo aiuta a ripristinare la forza, la mobilità e la funzionalità della mano, permettendo al paziente di tornare alle attività quotidiane e di riprendere una vita normale.

È fondamentale ricorrere a un esperto in chirurgia della mano altamente specializzato per una valutazione precisa e un approfondito dialogo riguardo ai possibili vantaggi e rischi associati alla procedura di ricostruzione della mano. Ogni situazione è unica e richiede un trattamento personalizzato al fine di conseguire i risultati ottimali.