Skip to main content

I.R.C.C.S. MULTIMEDICA


Gruppo MultiMedica

Trattamento Ipertensione IRCCS MultiMedica

Il Centro Ipertensione di MultiMedica è un riferimento per la diagnosi e la cura dei pazienti con ipertensione arteriosa

  • primaria o essenziale
  • secondaria, più complessa perché spesso resistente alla terapia farmacologia e/o associata ad altre malattie e/o con complicanze cardiovascolari, renali e neurologiche.
ATTIVITA’ DEL CENTRO PREVEDE

L’inquadramento diagnostico dell’ipertensione essenziale o secondaria

  • la valutazione del rischio cardiovascolare globale
  • l’identificazione di danno d’organo, anche iniziale, di cuore, arterie, reni e cervello
  • l’individuazione della terapia più appropriata
    attraverso un approccio multi-disciplinare che si avvale della competenza di cardiologi,
    nefrologi ed endocrinologi, ai quali possono essere richiesti accertamenti specialistici a
    seconda del caso.

Il Centro Ipertensione MultiMedica basa la propria attività anche sulla ricerca scientifica e sull’applicazione clinica di nuove metodiche diagnostiche e terapeutiche.

Infatti, MultiMedica è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per il trattamento delle malattie cardiovascolari e questo permette di trasferire i risultati ottenuti dalla ricerca di base in applicazioni diagnostiche e terapeutiche.

CHE COSA E’ L’IPERTENSIONE ARTERIOSA

L’ipertensione arteriosa è una condizione caratterizzata dall’eccessiva pressione del
sangue nelle arterie. E’ un fattore di rischio molto importante perché può essere causa di
gravi malattie a carico del cuore, del cervello, dei vasi arteriosi e dei reni, che peraltro
possono essere fortunatamente prevenute con una precoce diagnosi e una appropriata
terapia antiipertensiva.
Per ipertensione secondaria si intende l’aumento della pressione del sangue dovuto a
fattori specifici, associato a una causa definita e riconoscibile. L’ipertensione secondaria
può essere dovuta: alla presenza di malattie renali, cardiovascolari o endocrine; ad alcuni
farmaci come vasocostrittori, cortisonici, antidolorifici o anticoncezionali; ad un danno
d’organo esteso; a disturbi del sonno come la sindrome delle apnee ostruttive.
Per maggiori informazioni sull’ipertensione arteriosa e per conoscerne i fattori di rischio
visita il seguente link 

DIAGNOSI

L’ipertensione arteriosa è una condizione che, a parte casi particolarmente gravi, si caratterizza per l’assenza di sintomi.

È fondamentale, però, individuarla precocemente perché si tratta del più importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.
Grazie all’équipe multidisciplinare, presso il Centro Ipertensione MultiMedica è possibile effettuare tutte le visite specialistiche necessarie al corretto inquadramento diagnostico con la possibilità di eseguire gli accertamenti strumentali necessari nell’arco di una singola giornata.
Sono disponibili, per tutti i pazienti ipertesi, i seguenti esami strumentali:

  • ECG
  • Monitoraggio della pressione arteriosa per 24 ore (‘Holter pressorio’)
  • Ecocardiocolordoppler
  • Ecocolordoppler carotidi e vasi sopraortici
  • Ecografia addome completo con particolare valutazione dei reni (dimensioni/spessore corticale ed ecocolordoppler arterie renali) e della aorta addominale

Altri esami specialistici possono essere effettuati per eventuali approfondimenti diagnostici e terapeutici, con l’utilizzo anche di strumentazioni complesse di ultima generazione.

VISITE SUCCESSIVE

La frequenza delle visite successive alla prima dipenderà dal raggiungimento degli obiettivi terapeutici e dalla gravità dell’ipertensione.

DOVE SI TROVA

IRCCS MultiMedica – Sesto San Giovanni (MI)

PER INFORMAZIONI

T. 02 24 20 9805
dal lunedì al venerdì, ore 10-12.
centroipertensione@multimedica.it