Skip to main content

In breve

Le cisti artrogene del polso sono una forma comune di tumore cistico non canceroso che si sviluppa vicino alle articolazioni del polso. Queste cisti sono solitamente piene di liquido sinoviale, una sostanza lubrificante che si trova nelle articolazioni. Anche se possono apparire preoccupanti, le cisti artrogene del polso sono generalmente innocue e raramente causano dolore o danni significativi alle strutture circostanti. Tuttavia, possono essere fastidiose e limitare la gamma di movimento del polso, quindi è importante comprenderne i sintomi, la diagnosi e le opzioni di trattamento disponibili.


Vai alla Sezione

Cisti Artrogene del Polso

Descrizione

Le cisti artrogene del polso sono una forma comune di tumore cistico non canceroso che si sviluppa vicino alle articolazioni del polso. Queste cisti sono solitamente piene di liquido sinoviale, una sostanza lubrificante che si trova nelle articolazioni. Anche se possono apparire preoccupanti, le cisti artrogene del polso sono generalmente innocue e raramente causano dolore o danni significativi alle strutture circostanti. Tuttavia, possono essere fastidiose e limitare la gamma di movimento del polso, quindi è importante comprenderne i sintomi, la diagnosi e le opzioni di trattamento disponibili.

Sintomi

I sintomi delle cisti artrogene del polso possono variare da persona a persona. Alcuni pazienti possono notare un rigonfiamento visibile o una piccola massa sulla parte dorsale del polso, vicino a una delle articolazioni. La cisti può essere dolente al tatto, ma il dolore generalmente non è intenso o costante. Altri sintomi possono includere una sensazione di tensione o di rigidità nel polso, difficoltà nell’effettuare determinati movimenti o una sensazione di intorpidimento o formicolio nella mano. In alcuni casi, la cisti può scomparire temporaneamente o ridursi di dimensioni da sola, per poi ricomparire in seguito.

Diagnosi

Per diagnosticare una cisti artrogene del polso, un medico eseguirà un esame fisico e valuterà la storia clinica del paziente. Potrebbe richiedere una radiografia per escludere altre condizioni come fratture o deformità ossee. L’ecografia può essere utilizzata per confermare la presenza della cisti e per valutarne le dimensioni e la relazione con le strutture circostanti. In alcuni casi, può essere necessario eseguire una risonanza magnetica per ottenere immagini più dettagliate del polso e delle strutture articolari.

Cure

Quanto alla cura delle cisti artrogene del polso, esistono diverse opzioni. Se la cisti è piccola e non causa sintomi significativi, il medico potrebbe semplicemente raccomandare un monitoraggio periodico per valutare eventuali cambiamenti. Se la cisti continua a causare sintomi persistenti o ricorrenti, il medico potrebbe raccomandare un intervento chirurgico. Durante l’intervento, la cisti e l’articolazione circostante possono essere rimossi completamente per prevenire la ricomparsa. La chirurgia può essere eseguita in modo tradizionale o attraverso l’utilizzo di tecniche artroscopiche, che comportano incisioni più piccole e tempi di recupero più brevi.