Skip to main content

In breve

La mano torta ulnare, è una condizione congenita in cui il polso e la mano assumono una posizione deviata verso l’ulna.


Vai alla Sezione

Mano Torta Ulnare

Descrizione

La mano torta ulnare è una malformazione congenita che si verifica durante lo sviluppo fetale. In questa condizione, l’ulna, è meno sviluppata rispetto al radio, l’altro osso dell’avambraccio. Ciò causa una deviazione del polso e della mano verso l’ulna, creando una curvatura caratteristica. La deviazione può variare in gravità, da casi lievi in cui la mano è solo leggermente deviata, a casi più gravi in cui il polso e la mano sono fortemente curvati e possono essere assenti alcune dita.

Sintomi

I sintomi principali della mano torta ulnare includono la deviazione del polso e della mano verso l’ulna. La mano assume una posizione curva che riduce la funzionalità e i movimenti della mano e del polso fino, nei casi più complessi, al gomito. Questa posizione può causare limitazioni nella mobilità e nell’uso della mano. I pazienti possono sperimentare difficoltà nell’afferrare oggetti, nell’eseguire movimenti fini e precisi e nella rotazione dell’avambraccio.

Diagnosi

La diagnosi della mano torta ulnare viene effettuata tramite un esame clinico completo del neonato o del bambino. In alcuni casi, possono essere eseguiti esami di imaging come radiografie o risonanze magnetiche per valutare l’anatomia dell’avambraccio, inclusi l’ulna, il radio e le articolazioni associate. Questi esami possono aiutare a determinare l’estensione e la gravità della condizione e a identificare eventuali anomalie strutturali.

Cure

Il trattamento della mano torta ulnare dipende dalla gravità della condizione e dalle esigenze individuali del paziente. In alcuni casi, se la deviazione del polso e della mano è lieve e non causa problemi funzionali significativi, potrebbe non essere necessario alcun intervento. Tuttavia, se la condizione limita la funzionalità della mano o causa disagio estetico, può essere presa in considerazione un intervento chirurgico correttivo.

L’intervento chirurgico per la mano torta ulnare ha l’obiettivo di correggere la deviazione del polso e della mano verso l’ulna e ripristinare la funzionalità. Durante l’intervento, il chirurgo può eseguire una serie di procedure per allungare, ridurre o ricostruire l’ulna e l’articolazione del polso. La chirurgia può essere eseguita in più fasi a seconda della gravità della condizione e delle necessità del paziente.

Dopo l’intervento chirurgico, è necessaria una riabilitazione post-operatoria, che può includere la terapia occupazionale o fisioterapia, per aiutare il paziente a recuperare la forza, la mobilità e la funzionalità della mano e dell’avambraccio.

L’obiettivo principale del trattamento è migliorare la funzionalità e l’estetica della mano, consentendo al paziente di utilizzarla in modo ottimale. La scelta del trattamento dipende dalla valutazione del chirurgo specializzato e dal caso specifico della mano torta ulnare. È importante consultare un team medico specializzato per una valutazione completa e per determinare l’approccio terapeutico più adeguato.