Skip to main content

In breve

Il morbo di De Quervain, noto anche come tenosinovite stenosante di De Quervain, è una condizione che causa infiammazione dei tendini del pollice nella regione del polso.


Vai alla Sezione

Morbo di De Quervain

Descrizione

Il morbo di De Quervain, noto anche come tenosinovite stenosante di De Quervain, è una condizione che causa infiammazione dei tendini del pollice nella regione del polso. È una forma comune di tenosinovite che colpisce specificamente i tendini del muscolo abduttore lungo e del muscolo estensore breve del pollice. Questa infiammazione provoca dolore e disagio nella zona del polso e della base del pollice.

Sintomi

I sintomi caratteristici del morbo di De Quervain includono dolore e gonfiore nella parte laterale del polso o alla base del pollice. Il dolore può irradiarsi verso l’avambraccio o la mano. I movimenti del pollice e dell’avambraccio possono essere dolorosi, specialmente durante le attività che coinvolgono la presa, la pinza o la torsione del polso. Il paziente può avvertire una sensazione di scatto o scroscio quando si muove il pollice

Diagnosi

La diagnosi del morbo di De Quervain viene solitamente fatta attraverso un esame fisico e la valutazione dei sintomi del paziente. Durante l’esame, il medico può eseguire test specifici come il test di Finkelstein. In questo test, il paziente flette il polso con il pollice all’interno del pugno e poi piega il polso verso l’ulna. Se il movimento provoca dolore nella zona interessata, potrebbe indicare la presenza del morbo di De Quervain. In alcuni casi, possono essere richiesti esami come radiografie o ecografie per escludere altre condizioni o danni strutturali.

Cure

Il trattamento del morbo di De Quervain può comprendere una combinazione di terapie conservative. Le opzioni di trattamento includono:

  1. Riposo e limitazione delle attività che causano dolore e infiammazione.
  2. Applicazione di ghiaccio sulla zona interessata per ridurre l’infiammazione.
  3. Utilizzo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione.
  4. Utilizzo di tutori per fornire sostegno e limitare il movimento del polso e del pollice.
  5. Fisioterapia per rafforzare i muscoli dell’avambraccio e migliorare la flessibilità.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento conservativo è efficace nel ridurre i sintomi e migliorare la funzionalità. Tuttavia, nei casi persistenti o gravi in cui le terapie conservative non sono sufficienti, può essere presa in considerazione la chirurgia. L’intervento chirurgico per il morbo di De Quervain comporta la decompressione del tunnel tendineo per ridurre la pressione sui tendini infiammati.

È importante consultare un medico per una corretta diagnosi e un piano di trattamento adeguato per il morbo di De Quervain.