Skip to main content

In breve

La tenosinovite è una condizione caratterizzata dall’infiammazione tendinea e del rivestimento che avvolge i tendini. Questo rivestimento, chiamato guaina sinoviale, aiuta i tendini a scivolare agevolmente attraverso le strutture circostanti. L’infiammazione può colpire diverse parti del corpo, come il polso, la mano, l’avambraccio, la caviglia o il piede. La tenosinovite può essere causata da traumi, sovraccarico ripetitivo dei tendini, infezioni o malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide.


Vai alla Sezione

Tenosinovite

Descrizione

La tenosinovite è una condizione caratterizzata dall’infiammazione tendinea e del rivestimento che avvolge i tendini. Questo rivestimento, chiamato guaina sinoviale, aiuta i tendini a scivolare agevolmente attraverso le strutture circostanti. L’infiammazione può colpire diverse parti del corpo, come il polso, la mano, l’avambraccio, la caviglia o il piede. La tenosinovite può essere causata da traumi, sovraccarico ripetitivo dei tendini, infezioni o malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide.

Sintomi

I sintomi della tenosinovite possono variare a seconda della zona del corpo coinvolta e della gravità dell’infiammazione. Tuttavia, i sintomi comuni includono dolore, gonfiore, e difficoltà nelle attività della zona interessata. Il movimento dei tendini può essere doloroso e si possono avvertire scroscii o scatti durante il movimento. In alcuni casi, si può verificare un rigonfiamento dei tendini nella zona infiammata.

Diagnosi

La diagnosi di tenosinovite viene solitamente effettuata attraverso un esame obiettivo completo e la valutazione dei sintomi del paziente. Il medico può eseguire una serie di test, come la palpazione della zona infiammata per determinare il punto di massimo dolore o richiedere al paziente di eseguire specifici movimenti per valutare il dolore e la limitazione del movimento. In alcuni casi, possono essere richiesti esami di imaging come radiografie, ecografie o risonanze magnetiche per escludere altre condizioni o danni strutturali.

Cure

Il trattamento della tenosinovite dipende dalla gravità dei sintomi e dalla causa sottostante.
Le opzioni di trattamento possono includere:

  1. Riposo e limitazione delle attività che aggravano i sintomi.
  2. Applicazione di ghiaccio sulla zona interessata per ridurre l’infiammazione.
  3. Utilizzo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione.
  4. Utilizzo di tutori o bretelle per fornire sostegno e ridurre lo stress sui tendini infiammati.
  5. Fisioterapia per rafforzare i muscoli circostanti e migliorare la flessibilità.
  6. Se l’infezione è la causa della tenosinovite, possono essere prescritti antibiotici.

In alcuni casi, potrebbe essere necessaria la chirurgia per trattare la tenosinovite resistente al trattamento conservativo. L’intervento chirurgico può coinvolgere la rimozione del rivestimento sinoviale infiammato e l’eventuale  riparazione dei tendini danneggiati.