Skip to main content

In breve

La psicomotricità è una disciplina che si concentra sullo sviluppo e il miglioramento delle capacità motorie, cognitive e psicologiche di un individuo. È una forma di terapia che si basa sull’utilizzo di attività mirate e specifiche per stimolare la funzionalità e la coordinazione del corpo, particolarmente utile per le persone con disabilità o disturbi che possono compromettere, ad esempio, la capacità di utilizzare la mano in modo efficace.


Vai alla Sezione

Psicomotricità

Descrizione

La psicomotricità adattata alla mano combina principi di psicomotricità, terapia occupazionale e riabilitazione per promuovere l’autonomia e l’indipendenza nella vita quotidiana. Le attività proposte sono personalizzate in base alle esigenze individuali del paziente e mirano a migliorare la mobilità, la forza, la coordinazione, la sensibilità, la precisione e l’abilità manipolativa della mano. Può coinvolgere esercizi manuali, giochi, manipolazione di oggetti di diverse forme e dimensioni, esercizi di precisione e altre attività che richiedono l’uso della mano.

Sintomi

La psicomotricità adattata alla mano è indicata per persone che presentano una varietà di disturbi o condizioni che possono influire sulla funzionalità della mano. Questi possono includere disabilità fisiche, come paralisi cerebrale, lesioni del sistema nervoso, disabilità motorie o deficit sensoriali, nonché disturbi neurologici, come la sindrome di Down, l’autismo o la sclerosi multipla. I sintomi che possono beneficiare della psicomotricità adattata alla mano includono difficoltà nell’afferrare, manipolare o utilizzare oggetti, mancanza di coordinazione fine, debolezza muscolare, limitazioni della mobilità delle dita e difficoltà nell’esecuzione di attività quotidiane come vestirsi, mangiare o scrivere.

Diagnosi

La diagnosi della necessità di psicomotricità adattata alla mano viene solitamente stabilita da un’equipe di professionisti, che può includere terapisti occupazionali, psicomotricisti e altri specialisti. Questi professionisti valuteranno attentamente le abilità motorie, cognitive e sensoriali della persona, eseguiranno test specifici e osserveranno il modo in cui la persona utilizza la mano nelle attività quotidiane. Sulla base di queste valutazioni, verrà formulato un piano di trattamento personalizzato per indirizzare le aree di difficoltà e migliorare la funzionalità della mano.

Cure

La psicomotricità adattata alla mano prevede sessioni di terapia regolari, condotte da un terapista specializzato. Durante queste sessioni, il terapista guiderà il paziente attraverso una serie di attività e esercizi mirati a stimolare e sviluppare le abilità motorie, cognitive e psicologiche della mano. L’obiettivo è quello di migliorare la coordinazione, la forza, la precisione, la sensibilità e la capacità manipolativa della mano, consentendo al paziente di raggiungere una maggiore indipendenza nelle attività quotidiane. Il trattamento può essere complementato da esercizi o attività da svolgere a casa sotto la guida del terapista.

È importante sottolineare che la psicomotricità adattata alla mano è un trattamento personalizzato e può variare da persona a persona, a seconda delle specifiche esigenze e obiettivi terapeutici.
La durata del trattamento dipenderà dalla gravità della condizione e dalla risposta individuale alla terapia. La regolarità e la costanza nelle sessioni e nelle attività consigliate sono fondamentali per ottenere risultati significativi nel tempo.